Modulistica studenti

la piattaforma di gestione dell' alternanza s-l

La piattaforma dell’Alternanza scuola-lavoro nasce dalla necessità di dare a studentesse e studenti, scuole e strutture ospitanti uno strumento per facilitare la gestione quotidiana dell’Alternanza. Collega i sistemi informativi del Ministero con il Registro Nazionale dell’Alternanza scuola-lavoro, semplificando l’incontro tra domanda e offerta, dando l’opportunità alle scuole ma anche alle strutture ospitanti di sapere chi è e che cosa fa il partner con cui co-progettare i percorsi.

La Piattaforma riconosce studentesse e studenti attraverso apposite credenziali. Se si è in possesso delle credenziali SPID, si può accedere alla Piattaforma attraverso l’identità digitale unica. A valle dell’accesso si verrà riconosciuti con il profilo abilitato.

Se non si dispone delle credenziali, occorre registrarsi sul sito del MIUR e poi recarsi con un documento d’identità presso la Segreteria della propria Istituzione Scolastica per farsi abilitare ad accedere ai servizi della Piattaforma dell’Alternanza dal DSGA (Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi) o dall’Assistente Amministrativo.

La piattaforma offre agli studenti e alle studentesse in Alternanza le seguenti funzioni:

Formazione sulla sicurezza. Grazie ad un protocollo di intesa con INAIL la piattaforma eroga gratuitamente a tutte le studentesse e a tutti gli studenti, che devono fare l’Alternanza, la formazione obbligatoria sulla sicurezza generale nei luoghi di lavoro in formato e-learning, della durata di 4 ore che viene riconosciuta come attività di Alternanza a tutti gli effetti. Ogni studentessa o studente potrà accedere con le proprie credenziali, seguire il corso e una volta concluso con successo superando il test finale, ottenere la certificazione di partecipazione. La Certificazione attesta l’assolvimento dell’obbligo di formazione e potrà essere utilizzata, dopo il conseguimento del Diploma, anche per un futuro lavoro.

Valutazione. La Piattaforma permette la valutazione dei percorsi sia da un punto di vista delle esperienze che delle competenze acquisite, sia da parte di studentesse e studenti che di scuole e strutture ospitanti. L’Alternanza è un’innovazione didattica che fa del lavoro uno strumento di insegnamento che consolida le conoscenze acquisite sui banchi, permette di sviluppare competenze coerenti con i propri percorsi di studi, aiuta le studentesse e gli studenti ad acquisire maggiore consapevolezza rispetto alle proprie scelte future: tutte queste dimensioni entrano a far parte della valutazione (la funzione sarà attivata da aprile).

Bottone rosso. Il Bottone Rosso rappresenta uno strumento a disposizione delle studentesse e degli studenti per segnalare i casi di criticità che impediscono la corretta esecuzione e fruizione dei percorsi di Alternanza, attivando gli Uffici Scolastici Regionali e il Ministero centrale a supporto delle scuole. Pertanto, il Bottone Rosso è uno strumento da utilizzare in situazioni in cui l’esperienza di Alternanza non è formativa o si discosta significativamente da quanto co-progettato da scuola e struttura ospitante; non è uno strumento di valutazione. Per questo è presente la funzione “valutazione” (sopra citata) che permette di esprimere il livello di soddisfazione relativo all’esperienza una volta terminato il percorso.

Le studentesse e gli studenti hanno la possibilità di segnalare i casi di criticità riscontrati soltanto dopo aver informato e tentato di risolvere la criticità con il tutor scolastico e, in seconda istanza, con il Dirigente scolastico della scuola di appartenenza in quanto responsabile dell’organizzazione dei percorsi. Le studentesse e gli studenti sono responsabili della veridicità delle informazioni contenute nelle segnalazioni effettuate attraverso la funzione “Bottone Rosso” della Piattaforma di gestione dell’Alternanza Scuola-lavoro.


Leggi attentamente il VADEMECUM STUDENTI. Ti aiuterà a capire l'organizzazione dell'alternanza al Duca, spiegandoti gli obiettivi, i ruoli, le procedure e i documenti necessari che potrai scaricare direttamente dal sito.

Altri documenti necessari sono disponibili in MODULISTICA DOCENTI


VADEMECUM STUDENTI

  1. Premessa
  2. ASL e sport
  3. ASL e sport agonistico
  4. L'organizzazione nella scuola
  5. Il corso sulla sicurezza
  6. Cosa si fa nelle diverse classi
  7. E' possibile fare ASL in estate?
  8. Le attività propedeutiche e di completamento
  9. Studenti e volontariato
  10. Casi particolari: studenti ripetenti o provenienti da altre scuole
  11. Casi particolari: studenti in mobilità studentesca
  12. Indicazioni per lo stage
Download
VADEMECUM STUDENTI
Vademecum studenti3.pdf
Documento Adobe Acrobat 195.0 KB


scheda e

FOGLIO DI PRESENZA IN STRUTTURA (OBBLIGATORIO)

Unico documento che attesta il numero di ore svolte in struttura esterna.

Riporta l'ora di entrata e uscita, la firma dello studente e la controfirma del tutor aziendale.

Da consegnare al responsabile ASL subito al termine dell'esperienza o, in mancanza, in segreteria didattica.

AVVERTENZA: PER ASL IN PERIODO ESTIVO, CONSEGNA OBBLIGATORIA ENTRO IL 30 AGOSTO DELL' ANNO CORRISPONDENTE

Download
SCHEDA PRESENZE STUDENTE
6. SCHEDA PRESENZE.pdf
Documento Adobe Acrobat 252.0 KB


f1

 

VERSIONE

DETTAGLIATA

diario di bordo strong

Il Diario di Bordo è un utile strumento di cui ti puoi  avvalere per prendere consapevolezza del tuo percorso formativo/orientativo nella struttura e per autovalutare l’esperienza di alternanza scuola lavoro.

Seguendo indicazioni dettagliate fornite dal Tutor didattico sei tenuto a mantenere giornalmente aggiornato il tuo Diario con annotazioni che possono ripercorrere le diverse tematiche.

Il Diario di Bordo andrà a far parte del tuo dossier personale e ti servirà al quinto anno per presentare il Portfolio delle Competenze

Download
8_DIARIO DI BORDO STRONG.pdf
Documento Adobe Acrobat 155.8 KB


F2

   

     VERSIONE 

   SEMPLIFICATA

DIARIO DI BORDO SMART

Il diario di bordo deve essere inteso come una registrazione personale, effettuata con regolarità e continuità, per annotare e ricordare ciò che accade fuori dalla classe e documentare una parte del percorso di ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO, lo stage e l'esperienza in una struttura esterna.

E' un resoconto delle tue esperienze per evidenziare le competenze che vai maturando, per autovalutare il tuo percorso di ALTERNANZA SCUOLA–LAVORO nel tempo, per annotare tutto ciò che tu ritieni degno di memoria perché qualificante del tuo percorso scolastico.

Download
DIARIO DI BORDO
VERSIONE SEMPLIFICATA
DIARIO DI BORDO SMART.pdf
Documento Adobe Acrobat 117.1 KB


SCHEDA I

SCHEDA DI AUTOVALUTAZIONE DELLO STUDENTE (OBBLIGATORIA)

Giunto alla fine dell'esperienza, ti viene chiesto di autovalutare tutto il lavoro (in forma totalmente anonima) a partire dagli obiettivi che gli insegnanti si erano posti quando lo hanno preparato.

Questa autovalutazione ha solo valore statistico e ha come scopo la condivisione e l’eventuale modifica dell’esperienza stessa. 

Qui troverai due modelli. Se il risultato vuole essere comparabile è bene che tutti i tuoi compagni usino la stessa scheda, concordata dal consiglio di classe.

Download
AUTOVALUTAZIONE SCHEDA 1
4.AUTOVALUTAZIONE ASL 1.pdf
Documento Adobe Acrobat 58.0 KB
Download
AUTOVALUTAZIONE SCHEDA 2
4. AUTOVALUTAZIONE ASL 2.pdf
Documento Adobe Acrobat 287.4 KB